Angelica Campanella

Miss grand Prix 2016

Eletta la nuova MISS GRAND PRIX 2016

Assegnati i titoli di Miss Grand Prix 2016 alla veneziana Angelica Campanella

L’assessore Santavenere: “Un momento di gioia e colore per la città”
Tra gli ospiti Sebastiano Somma, Eva Grimaldi, Beppe Convertini e Sveva Cardinale

Arriva da Venezia Miss Grand Prix 2016.
Angelica Campanella è stata incoronata domenica 18 settembre al teatro Circus di Pescara che ha trasformato per una sera il capoluogo abruzzese nella capitale della grande bellezza italiana.
Angelica Campanella, 17 anni, viene da Mestre dove studia per diventare architetto anche se il sogno nel cassetto é quella di fare la modella.
Organizzati entrambi dalla Claudio Marastoni Communication, i concorsi di Miss Grand Prix e Mister Italia hanno visto nel corso dell’anno centinaia di ragazzi e ragazze partecipare alle selezioni su tutto il territorio nazionale. Da queste sono usciti i trenta bellissimi e le trenta bellissime che l’altra sera a Pescara si sono contesi gli ambiti titoli.

A condurre la serata con simpatia e bravura Jo Squillo, ormai una habitué delle finali di questi due concorsi. Presidente di giuria di Miss Grand Prix, applauditissimo dal pubblico, l’attore Sebastiano Somma che si è esibito sul palco riproponendo “A’livella”, celebre poesia di Totò.
“Sono molto legato a questo concorso e a questa organizzazione, una ventina di anni fa ho anche presentato una finale nazionale. Per tutte loro è il primo incontro con un mondo dello spettacolo che mi auguro le vedrà protagoniste nei prossimi anni. Miss Grand Prix è un trampolino di lancio importante è autorevole, lo dimostra la longevità di una manifestazione che ha raggiunto quest’anno la sua edizione numero 29”.

A presiedere la giuria di Mister Italia c’era invece Eva Grimaldi. “I finalisti che ho avuto modo di conoscere sono davvero trenta ragazzi bellissimi con dei visi molto interessanti, da cinema, da tv e da moda. Ragazzi con la loro personalità che devono essere sostenuti e incoraggiati ad inseguire i propri sogni e le proprie ambizioni”.

In passerella gli abiti di Roimer, Officine 23, Delves JK, Rosellina Mele, ‘Ntrippi bags, Sartoria Condotti, B.E.S, e Francesco Visconti.
Non è mancato il momento musicale con l’esibizione di Fernando Cozzolino, da X Factor, sulle note di Amy Winehouse, di Stella Anton, sempre da X Factor, con una canzone di Beyoncee e Manuel Aspidi da Amici e The Voice con il brano inedito “Soli a metà”.

A Pescara domenica sera c’era uno spaccato del mondo dello spettacolo italiano tra cui l’attore Beppe Convertini, pure lui in passato vincitore del titolo di Mister Italia, e Philippe Boa che ha cantato una canzone di Gilbert Becaud, “C’est en septembre”.

Video

Foto